Che tu abbia scelto l'alimentazione vegana come stile di vita permanente o che invece l'abbia fatto solo in via temporanea per scopi depurativi, l'eliminazione di carne e formaggi è comunque un ottimo modo per avere uno stile di vita sano. L'importante è riuscire ad assumere una quantità di vitamine e sostanze nutritive sufficienti per mantenere un buon equilibrio corporeo.

  1. Proteine: una delle domande più frequenti poste a vegani e vegetariani è: "Da dove prendi le proteine se non mangi carne?". Le proteine vegetali si trovano in verdure come spinaci e piselli, nelle lenticchie, nei ceci, nei fagioli, nella frutta secca (in tutte le forme: noci burri vegetali e latti vegetali), nella canapa, nel pane germogliato e nelle alternative alla carne come tofu, seitan e tempeh.
  2. Calcio: il calcio necessario alle ossa proviene dagli agrumi e dai succhi di frutta, dai latti vegetali e dalle verdure a foglia verde come i cavoli, gli spinaci, le cime di rapa e la rucola. Altre ottime fonti di calcio sono farina d’avena, soia, mandorle, fichi, broccoli, fagioli, tofu e semi di girasole.
  3. Omega 3: per chi non mangia pesce, gli omega 3 sono presenti nei semi di lino, chia e canapa, ma anche in fagioli, zucca, verdure a foglia, alghe e noci. FERRO: in cima alla lista degli alimenti vegani ricchi di ferro troviamo spinaci, cavoletti di Bruxelles, fagioli, lenticchie, riso integrale, ceci, semi di sesamo e tahin, quinoa, spirulina, ma anche frutta secca come pesche e uvetta.
  4. Vitamine D e B12: assumere una quantità sufficiente di queste due vitamine essenziali può essere difficile, indipendentemente dalla dieta scelta; pertanto è consigliabile assumere un prodotto multivitaminico quotidiano per essere certi di assumere la quantità raccomandata.