Vai al contenuto

Involtini primavera thailandesi con salsa

Zucchini, germogli di fagioli, peperoncini thailandesi e spezie sono i protagonisti di questi involtini crudisti. Prepara anche una saporita salsa ispirata alla Thailandia, per un pranzo veloce, semplice e gustoso.

Ingredienti

  • 60 ml di olio d'oliva
  • 2 cucchiaini di scorza di lime
  • 1 cucchiaio di nama shoyu
  • 2 peperoncini rossi tailandesi
  • 125 g di burro di mandorle al naturale
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 240 ml di acqua
  • 1 zucchina tagliata a julienne
  • 100 g di germogli di mungo
  • ½ mazzetto di foglie di basilico fresco
  • ¼ di mazzetto di foglie di menta
  • 2 peperoncini thailandesi tritati
  • 5 foglie di bietola, private della costa e tagliate a metà

Istruzioni

  1. Introdurre l'olio d'oliva, le foglie di lime, il nama shoyu, i peperoncini rossi, il burro di mandorle, il succo di limone e l'acqua nella caraffa Vitamix e chiudere il coperchio.
  2. Selezionare la velocità 1.
  3. Accendere il frullatore e aumentare gradualmente fino a raggiungere la velocità 10, quindi la velocità massima.
  4. Frullare per 30 secondi finché il composto non risulta amalgamato. Mettere da parte.
  5. Per formare gli involtini, stendere le foglie di bietola con la parte scura verso il basso e aggiungere a strati le zucchine, i germogli di fagioli, le foglie di basilico, quelle di menta e i peperoncini thailandesi lungo la parte inferiore di ciascuna foglia.
  6. Per servire, arrotolare ogni foglia partendo dal basso formando un cilindro ben stretto. Si possono fare più involtini con un quantitativo minore di farcitura, oppure soltanto quattro involtini ma più farciti. Servire con salsa thailandese.

Note

Gli involtini si mantengono per un giorno. Conservare separatamente la salsa; si manterrà in frigorifero per quattro giorni.

A causa della lunga inattività, la sessione è scaduta e non è più attiva.

Ricarica pagina